MANUALI E CONSIGLI

trattamento del legno

Uno degli elementi più eleganti per l’edilizia è senza dubbio il legno, qui da FKR ti daremo alcuni consigli per trattare il legno in modo efficace per avere un materiale in buone condizioni per molti anni.

Grazie alle sue diverse caratteristiche, il legno dona calore ed eleganza agli ambienti, ha l’aspetto e la capacità di isolare dal freddo, ecco perché è uno di quei materiali che si adatta a quasi tutti gli stili. Ma per farlo sembrare giusto, sarà necessario prestare attenzione.

La naturale durabilità del legno è la naturale resistenza che presenta all’attacco di vari agenti degradanti nell’ambiente. Questi agenti possono essere atmosferici, chimici o meccanici e dall’altro biotici in cui possiamo trovare funghi cromogeni, funghi in decomposizione e insetti. La durabilità del legno dipenderà dal contenuto di oli, resine, tannini, ecc., che ne impregnano i tessuti. Il durame contiene più sostanze protettive dell’alburno, quindi sarà molto più resistente.

Pertanto, fino ad ora abbiamo evidenziato che un legno altamente durevole non significa nulla se non lo associamo ad un agente distruttivo. D’altra parte la principale origine del legno e la durezza non determinano la sua durabilità finale, per cui non è corretto dire che i legni provenienti da zone tropicali hanno una durabilità maggiore rispetto ai legni provenienti da zone temperate. Alla fine dipende solo dalla specie.

Durabilità secondo legno

Legni ad alta durabilità

  • Elondo
  • Cipresso
  • Cumaru
  • dousie
  • Guayacan
  • iroco
  • Lapacho
  • Massaranduba
  • Merbau
  • Palissandro
  • Bastone rosa
  • Pino canarino
  • Sequoia
  • Teak
  • Wengè

Legni di media durabilità

  • Cedro
  • Castagna
  • Mogano
  • Bubinga
  • Ebano
  • Jatoba
  • pino silvestre
  • Quercia
  • Sapele

Legni a bassa durabilità

  • acero
  • Betulla
  • Abete
  • Zattera
  • Bosso
  • Calabò
  • ciliegio
  • pioppo
  • Eucalipto
  • frassino
  • è
  • Pinus Insignia
  • Samba

Esistono legni resistenti a gran parte degli agenti biotici (insetti e funghi). In ogni caso gli agenti atmosferici come pioggia, umidità, sole o forti sbalzi di temperatura aggrediscono tutti i legni. L’umidità provoca sicuramente rigonfiamento nel legno e quindi aumenta gli attacchi di insetti e funghi. Il sole provoca un degrado che fa assumere al legno una tonalità grigiastra e drastici sbalzi di temperatura sono la causa della comparsa di crepe.

È sempre conveniente proteggere il legno da questi tipi di agenti ed è per questo che in FKR Quimica offriamo i migliori prodotti per mantenere il prodotto sempre come nuovo.

Le proprietà che un buon protettore unisce sono le seguenti:

  1. Può essere applicato su qualsiasi legno
  2. È efficace contro insetti e funghi
  3. Non sono dannosi per l’ambiente
  4. Sono compatibili con la successiva applicazione di vernice o pittura.
  5. Non influiscono sulle proprietà del legno.
  6. Non lascia odori residui
  7. Mantengono a lungo l’azione protettiva.
Dal menu di navigazione è possibile visualizzare l’intera gamma di prodotti per il trattamento del legno .

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies